L'associazione

Il curriculum

Musiche e canzoni

Testi teatrali

Sonetti e Pasquinate

Eventi e spettacoli

Rassegna stampa

Photogallery

Videogallery

Contatti

 

L'associazione

 

 


 

 

N SCENA

 

89ma Sagra dell’uva di Marino

Lunedì 7 ottobre 2013

 

Santuario dell’acqua santa, Fontanile d’ammonte

 

Gruppo Teatro Essere presenta

LAVANNARE

Liti, cantate, spasimi d’amore e gran bevute

 

Scritto e diretto da Tonino Tosto

musiche Danilo Pace

 

 

 

Con   Sauro Rossini, Susy Sergiacomo, Maria Grazia Corruccini,

Flavia Di Domenico, Lucia Tesei, Tonino Tosto

 

Chitarra Danilo Pace

Fisarmonica Fabrizio Mannino

 

 

 

 

***************************

 

Comune di Leonessa

AGOSTO LEONESSANO

 

TEATRO S. PIETRO

Leonessa - Piazza 7 aprile

17 agosto ore 18,00 - 18 agosto ore 21,00

 

Gruppo Teatro Essere presenta

 

4 GIUGNO 1944,

ROMA LIBERA

Commedia della Memoria

sui nove mesi di occupazione della Capitale

 

Scritta e diretta da  Tonino Tosto

Musiche     Danilo Pace

 

con:  Valeria Nicolai, Susy Sergiacomo, Tonino Tosto,  Sauro Rossini, Lucia Tesei

M. Grazia Corruccini, Flavia Di Domenico, Piero Ferruzzi, Pino Leoni, Paolo Proto

Eleonora Tosto, Gianni Quinto, Alessio D’Amico  

 

chitarra Danilo Pace; pianoforte Patrizia Troiani; violino: Piermarco Gordini;

sax Claudio Giusti; concertazione Ernesto Gordini

 

scene e costumi  Susy Sergiacomo

luci e fonica Massimo Sugoni

la canzone della sigla è cantata da Eleonora Tosto

Suono e effetti Aurelio Rizzuti

ottimizzazioni immagini: Novecento media; brani registrati in collaborazione con: Music All

 

***********************************************************************************

 

TEATRO ROMANO OSTIA ANTICA

Via dei Romagnoli 717

STAGIONE ESTIVA 2013

 

Giovedì 4 e venerdì 5 luglio 2013, ore 21.30

“prima nazionale”

SECONDO PONZIO PILATO

di Luigi Magni

adattamento teatrale e regia: Antonello Avallone

scene e costumi: Red Bodò

 

con: Antonello Avallone,  Tonino Tosto,  Susy Sergiacomo, Patrizia Ciabatta, Ketty di Porto, Walter Caputi, Claudio Morici, Andrea Bruno, Matteo Castellino, Daniele Di Matteo, Angelica Ferraù, Francesco Marioni, Federico Mastroianni, Valerio Palozza, Salvatore Rivoli, Ivano Salamida, Silvia Vitale, Giusi Zaccagnini.

                                                  

Il testo rilegge un capitolo di storia sacra puntando sul probabile sconcerto provocato nel governatore romano della Giudea dalla resurrezione di Cristo. Il Ponzio Pilato di Magni è il portavoce di uno scetticismo laico che, dinanzi ai miracoli, altri definirebbero buonsenso: soltanto sul finire si addossa tutta la responsabilità di aver mandato a morte Cristo e chiede a Tiberio, che lo accontenta, di essere decapitato affinché la colpa della crocifissione non ricada sugli ebrei. Dopo la condanna, Gesù di Nazareth viene crocifisso sul Calvario. Un tarlo però comincia a rodere la coscienza del Governatore delle Giudea Ponzio Pilato, poiché quell'uomo poteva davvero essere innocente della accuse rivoltegli. Quando il fido centurione Valeriano gli fa sapere che il sepolcro è vuoto, che Giuseppe di Arimatea (messo sotto chiave dai sospettosi sacerdoti del Sinedrio) è inesplicabilmente evaso e che lo stesso Gesù è stato visto da molta gente addirittura ascendere al cielo, il tarlo diventa rovello e la curiosità inquietudine. Mentre qualche soldato comincia a disertare, e la moglie Claudia e Valeriano partono per la Galilea dove Gesù è stato visto, affascinati dal Messia in cui ormai credono, Ponzio Pilato si trova assillato da un problema: pur scettico e pragmatico com'è, il mistero di quel morto che sfugge alla tomba, cammina, parla e va nel suo Regno finisce con

il dominare la sua esistenza. Visitando il re Erode Antipa, lo trova nella sua piccola corte, preoccupato ed impaurito a sua volta. Convintosi, infine, che la morte del Cristo è colpa sua, mentre il popolo ebreo deve esserne scagionato anche per le generazioni che verranno, Pilato si reca a Roma. Alla presenza dell'imperatore Tiberio, il cui volto è deturpato dalla lebbra, Pilato vi applica il sudario: il volto di Cesare è risanato. Eppure Pilato chiede a quest'ultimo di essere decapitato. La crocifissione di Gesù di Nazareth, di quell'innocente, è stata un errore tragico, le cui conseguenze non possono ricadere che su colui che l'ha decretata. Solo con la morte Pilato potrà porre fine al suo dubbio, ormai devastante fino alla follia.

 

Dopo i successi di  “In nome del Papa Re” e  “Nell’anno del Signore”, il terzo gioiello del binomio Magni – Avallone. Un cast di 25 attori per uno spettacolo incredibilmente comico, estremamente commovente, per credenti e non credenti.

 

 

 

 

 

PALAZZO SANTA CHIARA

 

MERCOLEDÌ 8 MAGGIO, ORE 18,30

 

Gruppo Teatro Essere presenta

 

CENTOVENTI

Storie di lavoratori nella città di Roma

cantate e raccontate al Teatro Labor

 

http://www.geometriefluide.com/foto/PIC2762O.jpg

 

scritto e diretto da Tonino Tosto

 

con    Susy Sergiacomo, Tonino Tosto, Sauro Rossini,

Eleonora Tosto, M. Grazia Corruccini

 

 

Chitarra    Danilo Pace

Pianoforte     Alberto Giraldi

Percussioni  Aurelio Rizzuti

 

 

 

 

*******************************************************************

 

 

IL CAST CHE HA RAPPRESENTATO, CON GRANDE SUCCESSO,  "1938, L'INVENZIONE DEL NEMICO" A WASHINGTON, GENNAIO 2013.

 

 

I partners

 

Il Gruppo Teatro Essere ha avviato dal 2004 (con lo spettacolo "Italia in cantata") una costruttiva collaborazione con l'associazione degli Usa SMATCH (Scientific Methodologies Applied to Cultural Heritage).

Grazie all'interessamento della Smatch, del board della stessa e in modo particolare di Jim e Sylvana Ehrman che hanno organizzato, curato e realizzato tutti i rapporti con le diverse istituzioni degli USA il Gruppo Teatro Essere ha avuto l'opportunità di presentare tutti gli spettacoli rappresentati negli Stati Uniti, tutti gli incontri istituzionali e le diverse occasioni nelle quali Tonino Tosto ha presentato presso università USA i suoi libri. "Roma libera", "L'invenzione del nemico" e "Evviva la Repubblica".

La collaborazione con il nostro partner Smatch si è estesa e rafforzata anche in altre occasioni internazionali: spettacoli e conferenze in Argentina e in Cameroun.

La collaborazione prosegue e prevede progetti che si realizzeranno nel 2013 e negli anni seguenti. 

 

 

 

 

Link

 

desktop/rosario

www.brevestoriadeljazz.it